Il Gran Premio Industria e Artigianato in programma domenica 8 marzo 2020, con il patrocinio della Regione Toscana, della Provincia di Pistoia e del Comune di Larciano. 

Un primo sopralluogo è servito per aggiornare percorso, zona di ritrovo, arrivo e altri dettagli. La corsa potrà così contare sulla presenza di 25 squadre al via, tra le quali spiccheranno ben dieci compagini WorldTour, pronte a proseguire la propria trasferta italiana dopo la classica sulle crete senesi e in vista della Corsa dei Due Mari, appuntamenti molto sentiti che fanno da traino alla corsa della UC Larcianese. Nel 2019 vinse il tedesco Maxmilian Schachmann della Bora Hansgrohe che superò in volata Cattaneo e Vendrame.

Percorsi Professionisti

La corsa si svolge attorno alla citta’ di Larciano, su due anelli stradali ben distinti. Il primo di 22,3 km da ripetere quattro volte privo di asperità significative. Il secondo invece, da ripetere anch’esso per quattro tornate, si snoda sulla distanza di 27,5 km e prevede le quattro ascese del Fornello, per proseguire fino allo scollinamento sul San Baronto e la susseguente discesa verso Lamporecchio. Per raggiungere infine il rettilineo finale dov’è posto lo striscione d’arrivo.

Percorso Primi 4 giri

  • Luogo di partenza:
  • Larciano
  • Castelmartini
  • Le Baccane
  • Cerbaia
  • Ponte di Feroce
  • Stabbia
  • Lazzeretto
  • La Stella
  • Mastromarco
  • Lamporecchio
  • Larciano
da ripetersi 4 volte

Percorso ultimi 4 giri

  • Larciano
  • Castelmartini
  • Le Baccane
  • Cerbaia
  • Lamporecchio
  • Zona Industriale
  • Fornello
  • Porciano
  • San Baronto
  • Lamporecchio
  • Larciano
da ripetersi 4 volte