il territorio 

Larciano

La corsa si svolge sulle pendici sud occidentali del Montalbano, sui territori di quattro Comuni: Larciano, Lamporecchio, Cerreto Guidi e Vinci; in questi ultimi due nella prima metà parte della corsa.

La corsa attraversa un paesaggio di bellezza antica, con borghi collinari immersi nel verde: Larciano CastelloCecinaPorcianoSan Baronto.
Le ville principesche come la Villa Rospigliosi nella frazione di Spicchio e la Villa dell’Americana nella frazione di Papiano.
E la Chiesa di San Giorgio nella frazione di Porciano, la Chiesa di S. Maria del Pruno nella frazione di Orbignano
e lambisce il Padule di Fucecchio, un’area umida tra le più importanti in Europa.
La Collina del Montalbano fa parte della storia del ciclismo.

Sul “Passo” di San Baronto, su ognuno dei tre versanti, da Lamporecchio, da Casalguidi, da Vinci (in ordine di durezza), una moltitudine di ciclisti, professionisti, dilettanti, amatori, si è sfidata, in corsa o in allenamento, fin dagli albori dello sport della bicicletta e continua a farlo tutt’oggi.

Il “Passo”, da scollinare per quattro volte, posizionato a circa sei chilometri all’arrivo, è il punto nevralgico della corsa. La corsa lo raggiunge da Lamporecchio attraverso una strada secondaria che in località Fornello si innesta sulla strada provinciale che sale da Vinci.
L’utima ascesa al  “Passo” e la successiva discesa verso l’arrivo sono fonte di sicura selezionee di un vincitore di rango elevato.